Qualche settimana con un paio di amici ci siamo ritrovati a parlare dei romanzi di Maigret di Georges Simenon (citato nel film). Eravamo tutti d’accordo che la bellezza dei Maigret non sta tanto nella trama e conoscere il colpevole del delitto ad un certo punto diventa quasi secondario. I Maigret descrivono magistralmente i luoghi e le persone che li vivono ed il bello si trova proprio lì. Per Un colpo di fortuna, e molti altri di Woody Allen, si può affermare la stessa cosa. Qualcuno troverà il finale scontato, ma poco importa…

Fanny è una gallerista d’arte, vive in un bellissimo appartamento di Parigi ed è sposata con Jean, un ricco uomo d’affari dalle attività poco chiare. Quando qualcuno chiede all’uomo di cosa si occupi, lui risponde: “Faccio diventare i ricchi ancora più ricchi”. La loro relazione sembra perfetta.
Un giorno, Fanny incontra per strada Alain, un ex compagno di liceo. Alain è uno scrittore squattrinato (che però vive in una bella mansarda in centro), ma è anche un uomo affascinante e intelligente. Fanny si ritrova a essere attratta da lui e ben presto inizia una relazione clandestina.
Jean, inizialmente ignaro del tradimento della moglie, inizia a sospettare qualcosa. Fa seguire Fanny da un detective privato e scopre la verità. Jean è furioso e decide di vendicarsi.

E’ sempre un piacere vedere Parigi con gli occhi di Allen. Belli i luoghi e soprattutto gli interni che mostrano la vita dell’alta società parigina.
La fotografia, affidata ancora una volta a Vittorio Storaro, così come tutti gli ultimi film di Allen: Café Society (2016); La ruota delle meraviglie – Wonder Wheel (Wonder Wheel) (2017); Un giorno di pioggia a New York (A Rainy Day in New York) (2019); Rifkin’s Festival (2020).
Lou de Laâge è riuscita a rendere il personaggio di Fanny complesso e sfaccettato, a volte confusa e goffa ma anche coraggiosa. Melvil Poupaud riesce a fare di Jean un personaggio ambiguo e inquietante. Valérie Lemercier intepreta Camille, la madre di Fanny, ironica, divertente, ficcanaso, arguta.

VOTO: 7.5

Trailer

Un_colpo_di_fortuna_recensione

Un colpo di fortuna (Coupe de chance) 2023

Lingua originale: francese
Rapporto: 2,00:1
Regia: Woody Allen
Soggetto: Woody Allen
Sceneggiatura: Woody Allen
Fotografia: Vittorio Storaro
Scenografia: Veronique Melery
Costumi: Sonia Grande
Montaggio: Alisa Lepselter
Produzione: Dippermouth
Distributore in italiano: Lucky Red